Percorso di sviluppo delle competenze manageriali

Soggetto organizzatore
Talentraining in collaborazione con Confindustria Chieti Pescara

Docenza a cura della dott.ssa Maria Elisa Maiolo e del  dott. Claudio Bonasia.

Introduzione al percorso
Oggi l’innovazione riguarda tutti. Che si tratti di manager di global corporation, di imprenditori di start-up, di ruoli di governo o di insegnanti, oggi ci si aspetta che tutti siano lean: fare di più, con meno, meglio (innovando prodotti e servizi offerti).

Per ottenere questo, abbiamo bisogno di un pensiero innovativo, comunicando in modo efficace, per lavorare in team, con forte collaborazione.

Ad ogni livello, in ogni tipo di organizzazione, il design thinking, in particolare, fornisce gli strumenti necessari per diventare un “pensatore innovativo” e scoprire opportunità creative che sono lì, sotto i nostri occhi e che semplicemente non vediamo.

OBIETTIVI DEL CORSO:

  • Apprendere il funzionamento del Design Thinking, un approccio creativo e sistematico alla risoluzione di problemi complessi.
  • Migliorare le capacità di lavorare in Team, per esprimere la collaborazione, entrando in contatto con i nuovi modelli di leadership che ci aiutino ad influenzare positivamente gli altri, a tutti i livelli.
  • Migliorare le capacità di comunicare, apprendendo il modo di esprimere correttamente le emozioni, per uno scambio energetico coinvolgente.

CONTENUTI:

Prima sessione:

  • Design Thinking: cos’è
  • Preparare la mente all’innovazione
  • Generare idee
  • Sperimentare

Seconda sessione:

  • Introduzione alla Leadership tridimensionale diffusa
  • Mindset e crescita
  • Gli stili di Leadership

Terza Sessione:

  • Intelligenza Emotiva
  • Tecniche di comunicazione efficace
  • Essere un Happiness Manager

METODOLOGIA:

Le fasi:

  • Rilevazione del fabbisogno con i partecipanti
  • Test in entrata per la misura delle abilità e competenze di base possedute
  • Sessioni teoriche (pillole) seguite da attività di apprendimento sperimentale attivo (i.e., apprendimento cooperativo, metodo euristico-partecipativo)
  • Test in uscita per la misura delle abilità e competenze rinforzate
  • Ove richiesto, potranno essere realizzati moduli di apprendimento personalizzati presso le aziende con un affiancamento on the job o con un coaching personalizzato

RISULTATI ATTESI:

I partecipanti apprenderanno come riconoscere i principali meccanismi di gestione delle emozioni, le modalità di pensiero, gli stili di leadership, le modalità di collaborazione in team e gli stili di comunicazione. Saranno in grado di applicare il design thinking e di scegliere il giusto stile di leadership a seconda delle fasi di maturazione di un gruppo e delle competenze possedute dai membri. Potenzieranno, inoltre, le capacità di ascolto attivo, utilizzando specifiche metodologie.

Durata ed articolazione del percorso

12 ORE articolate in Tre sessioni di formazione interaziendale della durata di 4 ore previste nelle seguenti giornate:

  • 24 Maggio 2019
  • 31 Maggio 2019
  • 7 Giugno 2019

Orario: 14:30-18:30

Sede: c/o Confindustria Chieti Pescara, Via Raiale 110 Bis Pescara

A chi si rivolge
Dirigenti, Manager con ruoli Apicali; Titolari d’ Impresa.
Costo a persona
€ 365 + iva

Sconto del 20% per iscritti di aziende associate pari a € 304 + iva

Iscrizioni
E’ possibile iscriversi all’iniziativa entro il 15 maggio 2019 compilando la form all’inizio della pagina oppure scrivi a fondi@talentraining.it per maggiori informazioni

Il percorso formativo verrà avviato a fronte dell’iscrizione minima di 7 partecipanti.

Canali di finanziamento dell’iniziativa
Il costo dell’iniziativa formativa potrà essere finanziato a valere sui fondi interprofessionali Fondimpresa e Fondirigenti.
Profilo dei formatori coinvolti

Dott.ssa Maria Elisa Maiolo, Ph.D. – Psicologa del Lavoro e delle Organizzazioni, Formatrice e HR Consultant. Tra i suoi interventi formativi ed organizzativi può annoverare aziende come la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Burger King, Randstad, aziende del settore delle Costruzioni, Istituti di Istruzione Superiore e Enti Bilaterali e Società di Consulenza nell’ambito della Sicurezza sul Lavoro. Insegna “Aspetti Psicosociali della Comunicazione” ed è Cultore della Materia in “Strategie, Leadership e Risorse Umane” presso l’Università “G. d’Annunzio” di CH-PE. È autrice di pubblicazioni nazionali e internazionali su occupabilità e transizioni verso il Mondo del Lavoro, fiducia organizzativa, cinismo organizzativo, insicurezza lavorativa. Si è occupata di World Class Manufacturing e Fiducia Organizzativa per la ricerca “Le persone e la fabbrica” di Fim-Cisl negli stabilimenti FCA Italia, pubblicata nell’omonimo volume da GueriniNEXT.
È consigliera del gruppo Regionale AIDP – Associazione Italiana per la Direzione del Personale e Vicepresidente dell’Associazione CreaLavoroGiovani.

 

Dott. Claudio Bonasia – Oltre 40 anni di esperienza a 360° nell’area risorse umane, con esperienze: sia manageriali (direzione HR di aziende multinazionali e/o imprenditoriali italiane come: Fater, Scott, Wabco Westinghouse; Recordati, Sipra) sia di consulenza (Eurequip Consulting Italia), sia associative (già presidente AIDP – Abruzzo e Molise e vicepresidente nazionale AIDP, già responsabile della formazione di Federmanager), ha sperimentato il cambiamento e l’evoluzione del ruolo: da direzione del personale, a direzione risorse umane, a direzione del capitale umano e intellettuale a…, realizzando sia progetti innovativi per lo sviluppo delle persone e delle organizzazioni, sia affrontando progetti di ristrutturazione e riconversione delle attività. dal 2009: consulente di direzione, coach ed esperto di sistemi di apprendimento innovativi.
È stato docente a contratto presso la facoltà di scienze manageriali di Pescara dal 2001 al 2005, titolare del laboratorio di abilità relazionali.
È stato docente presso la facoltà di scienze della comunicazione a Teramo, all’ interno del master in facilitazione organizzativa per le aree: cultura di impresa e comunicazione (2005 – 2006).
È stato docente, nell’A.A. 2006/07 del corso “competenze e skill nella gestione delle risorse umane” presso la facoltà di psicologia (cattedra di psicologia del lavoro) dell’Università “G. d’Annunzio” (Chieti).
È stato docente a contratto nell’A.A 2008/09 del laboratorio di abilità relazionali presso la facoltà di scienze della comunicazione di Teramo e dal 2009 – 2010 al 2010-2011 dell’insegnamento di governance e comunicazione di impresa.
È stato membro del board scuola lavoro di Confindustria Pescara ed ha condotto progetti di orientamento professionale per i giovani in alcune scuole superiori di Pescara (es. Istituto Tecnico Manthonè: i professionisti del futuro – Liceo Classico D’Annunzio).
Già presidente dal 2010 al 2015 dell’associazione di promozione sociale no profit “Crealavorogiovani, che svolge attività di orientamento professionale e di sviluppo di opportunità professionali in Abruzzo per i giovani.
Nell’esperienza decennale come professore a contratto in precedenza indicata ha sviluppato, ad es. nel laboratorio di abilità relazionali, dinamiche di apprendimento innovative impiegando simulazioni videoriprese che permettevano ai discenti di sperimentare dinamiche come: colloqui di selezione, colloqui di assegnazione obiettivi e di valutazione, situazioni di negoziazione, ecc. che avrebbero poi ritrovato in situazioni lavorative future reali.
Anche nella docenza sulle dinamiche e i sistemi di comunicazione interna ha permesso agli allievi di apprendere le dinamiche reali in uso nelle imprese modernamente organizzate coniugando l’approccio teorico/metodologico con la possibilità di sperimentazione pratica delle stesse.
Ideazione e realizzazione del LIAD (laboratorio per l’intelligenza aziendale diffusa) una palestra laboratorio che ha permesso a 150 manager di migliorare, allenandole con disciplina e continuità, le abilità relazionali, testimoniando questa esperienza nel capitolo 10 del libro “benessere psicologico e mondo del lavoro”, a cura di M. Fulcheri ed autori vari.